|

Il mosaico di Lod: un mosaico pavimentale romano del terzo secolo

3775 0 0 0 Condividi
183

Il Mosaico di Lod è un mosaico pavimentale romano della fine del III secolo e dell'inizio del IV secolo che è stato scoperto accidentalmente durante la costruzione dell'autostrada nel 1996 vicino a una piazza centrale della città di Lod, in Palestina (oggi Israele). Il mosaico pavimentale sembra essere stato realizzato e inglobato all'interno di una grande villa romana di epoca bizantina. Gli storici sospettano che la villa fosse di proprietà di un ricco mercante che viaggiava molto e aveva contatti in Nord Africa, dove l'artista del mosaico del pavimento si sospetta provenga da.

Dettagli del mosaico

Il mosaico pavimentale misura diciassette metri di lunghezza, nove di larghezza ed è composto da più riquadri. Il pannello principale, che misura tredici piedi quadrati al centro del mosaico più grande, è diviso in molti quadrati e triangoli più piccoli che circondano un ottagono centrale. Il mosaico del pavimento include molte illustrazioni colorate, inclusi animali come elefanti, leoni, uccelli, crostacei e pesci, oltre a piante, barche e motivi geometrici.

mosaico del pavimento

Pezzo centrale del mosaico Lod da tempi di Israele

Significato del mosaico

La mancanza di persone umane, così come la giustapposizione di scene marine e di safari, rendono il Mosaico di Lod unico rispetto a molti altri mosaici dell'epoca. Inoltre, animali come rinoceronti e giraffe erano raramente raffigurati nell'arte antica, ma sono evidenziati come il centro del Mosaico di Lod. Oltre agli animali naturali, il Mosaico di Lod include la mitica creatura Ketos in una grande distesa d'acqua, che potrebbe rappresentare le terre e le creature lontane che si trovano dentro e oltre l'Oceano, un oceano che si credeva circondasse il mondo antico.

Scoperta e conservazione del mosaico di Lod

Dopo aver scoperto il mosaico di Lod, l'Autorità israeliana per le antichità (IAA) non aveva i fondi per conservarlo ed esporlo. Così, invece, l'hanno ricoperta di nuovo all'interno della terra, aspettando che si facesse avanti un donatore. Tuttavia, l'IAA ha tenuto scoperto il Mosaico di Lod per due giorni, durante i quali circa 20,000 persone sono venute a vedere il mosaico.

Alla fine, nel 2009, la Leon Levy Foundation e Shelby White hanno fornito i fondi per scoprire il mosaico e portarlo in giro per il mondo. Durante la seconda scoperta, l'IAA ha permesso di vedere nuovamente il mosaico pubblicamente per un giorno, durante il quale 12,000 persone sono venute a vederlo. Il mosaico del pavimento ha visitato Parigi, New York, San Francisco, Chicago e altro mentre era in programma il centro archeologico di Lod. La scoperta e la conservazione sono state documentate in un video di quattro minuti rilasciato dal Metropolitan Museum da filmati forniti dall'IAA.

mosaico del pavimento

Il Lod Mosaic al Museo delle Belle Arti di San Francisco – famsf

Lavori consultati

Borschel Dan, Amanda. “Lo straordinario mosaico Lod di 1,700 anni per avere finalmente un pavimento da chiamare casa," I tempi di Israele, The Times of Israel, 19 ottobre 2017.

Lightfoot, Cristoforo. “Il mosaico romano di Lod, Israele, " Metropolitan Museum of Art,

The Metropolitan Museum of Art, 23 settembre 2010. “Il Mosaico di Lod," Musei di Haifa, Musei Haia, 4 dicembre 2017.

Lascia un commento